A partire dal mese di ottobre prendono avvio le azioni rivolte all’orientamento scolastico, per gli studenti che stanno frequentando l’ultimo anno della secondaria di primo grado. Gli Istituti Superiori della Rete Alto Polesine, l’I.I.S. Primo Levi di Badia Polesine e l’I.I.S. Bruno Munari di Castelmassa, per illustrare la loro offerta formativa, organizzano tre appuntamenti, in tre località diverse, dedicati a studenti e famiglie, in occasione dei quali sarà possibile ricevere tutto il materiale informativo e parlare con docenti e alunni degli Istituti rappresentati. Si comincia con Lendinara sabato 30 ottobre, presso i locali dell’Ex pescheria -Riviera del Popolo 371, a seguire sabato 6 Novembre 2021 ci si incontrerà presso il Palazzetto dello Sport diVia Manzoni, a Badia Polesine ed è in progetto anche un’altra data a Castelmassa, in via di definizione . Gli incontri si svolgeranno dalle 15.00 alle 18.00 e per motivi ancora legati all’emergenza sanitaria, ai genitori sarà richiesta l’esibizione del green pass. Sul sito degli Istituti si troveranno tutte le informazioni relative alle prossime iniziative di orientamento: giornate di scuola aperta, mini stage, presentazioni on line e video.
“Negli scorsi anni, purtroppo, un’attività così fondamentale per i nostri Istituti – commenta il Dirigente Scolastico Amos Golinelli – è stata molto penalizzata. I ragazzi e le loro famiglie hanno bisogno di vedere fisicamente cosa si fa nelle nostre scuole prima di scegliere, e allo stesso tempo è difficile per noi ridurre tutto ciò che facciamo a mero racconto. Speriamo che questo sia un anno migliore, per tutti.”
I due Istituti hanno molto da offrire, dai percorsi liceali a quelli tecnici a quelli professionali, e coprono tutto il territorio dell’alto polesine con le loro sedi. Durante gli incontri studenti e genitori potranno avere tutte le informazioni necessarie per prendere al meglio una scelta così importante, dalle voci sia degli studenti dei due Istituti sia dei docenti: materie oggetto di studio, attività laboratoriali e anche la possibilità di percorsi individualizzati per gli studenti con Bisogni Educativi Speciali. Senza trascurare che entrambi gli Istituti offronto un’ampia gamma di attività di ampliamento dell’Offerta Fornativa, in contatto con il territorio.

C.M.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Carlino_30_10_2021.jpg)Carlino _30_10_2021253 kB
Scarica questo file (Carlino_4_Novembre.jpg)Carlino_4_Novembre_2021216 kB
Scarica questo file (Carlino_9_Novembre.jpg)Carlino_9_Novembre_2021212 kB
Scarica questo file (LaVoce_2_Novembre.jpg)La Voce _02_11_2021280 kB
Scarica questo file (LaVoce_4_Novembre.jpg)La Voce _04_11_2021487 kB