Tra le diverse attiviBullismotà rivolte ai ragazzi e alle ragazze delle classi prime anche un incontro la con la prof.ssa Simona Romanin, referente Inclusione dell’Istituto. “Inclusione” è anche vivere bene con se stessi oltrechè con gli altri, e così da alcuni anni è operativo presso l’Istituto lo Sportello Educativo anti-Bullismo (SEB). La Referente per il Bullismo, realizza per gli studenti che ne fanno richiesta e prendono appuntamento, incontri, nel rigoroso rispetto della privacy, che prevedono colloqui individuali di circa 15 minuti, effettuati in orario curricolare e a distanza attraverso piattaforme ZOOM o MEET, durante le fais di emergenza sanitaria. Obiettivo del servizio è quello di fornire agli studenti uno spazio educativo ed informativo per prevenire o intervenire in caso di comportamenti riconducibili ad atti di Bullismo o Cyberbullismo.

C.M.