Staff

La campanella, che segnerà l’inizio del nuovo anno scolastico, lunedì 13 settembre suonerà alle 8.00 per gli studenti dell’IIS Primo Levi di Badia Polesine. Tutti in presenza, secondo la normativa vigente finora, con ingressi differenziati a seconda della classe frequentata, obbligo di mascherina sempre e di mantenimento di un metro tra le rime buccali, oltrechè la sempre valida indicazione di igienizzarsi spesso le mani, con i prodotti disseminati in ogni aula e in diversi punti dell’Istituto. Misurazione della tempersatura corporea, che non dovrà superare i 37,5°, presso la propria abitazione. 

Ai docenti invece, ha ricordato il Dirigente Scolastico prof. Amos Golinelli, è stata data indicazione di arrivare presso l’Istituto in tempi coerenti con l’obbligatoria presentazione del Green Pass, che dovrà esssere controllato, tramite app del Ministero, da personale delegato dal Dirigente, ogni mattina, finché non entrerà in funzione il controllo da remoto, grazie all’incrocio di banche dati tra Ministero della Salute e MIUR.

L’osservanza delle norme atte al contenimento del contagio deve essere considerato un obbligo di servizio” comunica il Dirigente ai 114 docenti presenti presso il Palazzetto dello Sport sito in via Manzoni a Badia Polesine al primo collegio dei docenti dell’a.s. 2020 – 2021. Molte le nuove presenze, dovute sia alla copertura delle cattedre liberate dai numerosi pensionamenti dello scorso anno, 14 docenti, sia alle operazioni di nomina per gli incarichi annuali, che risultano anticipate rispetto agli scorsi aa.ss.

La prima ora di lezione di lunedì 13 settembre sarà un momento importante per la nostra scuola, i docenti dovranno leggere agli studenti delle diverse classi, le regole previste dal protocollo anticontagio” - ribadisce il DS. Durante il Collegio, infatti, RSPP dell’Istituto, prof Arturo Bernecoli, coordinatore provinciale e regionale SIRVESS, ha tenuto un corso obbligatorio di formazione proprio sul protocollo anticontagio, ricordando ai docenti a quali procedure attenersi ElisaChieregatoprima di entrare in Istituto e una volta entrati. Sono stati individuati inoltre gli spazi covid presso le tre sedi dell’istituto, Balzan, Einaudi e Medie,e i referenti COVID.

Oltre a decisioni che riguardano l’organizzazione didattica, il collegio ha condiviso anche un ricordo della prof.ssa Elisa Chieregato, mancata nel trascorso mese di luglio, dopo una lunga malattia. Dal 1993 la docente ha insegnato Diritto presso la sede L. Einaudi, di cui era diventata un punto di riferimento.

Nei giorni successivi al collegio sono previsti diversi momenti di formazione e informazione per i docenti del Primo Levi, – sottolinea il Dirigente Scolastico - i nuovi docenti infatti entrano in un contesto che proprio nello scorso mese di marzo ha ottenuto il rinnovo della certificazione dei Sistemi di Qualità, che richiede la collaborazione di tutti per tradursi in un miglioramento effettivo del servizio reso.” In occasione dell’incontro Golinelli, che conserva anche la reggenza all’I.C. di Fiesso Umbertiano, ha presentato lo staff di presidenza, che conta un nuovo ingresso, il prof. Daniele Borghi, a sostituzione della prof.ssa Anna Franchi che è stata ringraziata per l’azione svolta. Confermata la prof.ssa Laura Trivellato, Vicaria del DS, e le docenti Maria Grazia Campioni e Rita Malaspina come collaboratrici del dirigente.

Foto in alto, il nuovo staff di Dirigenza. da sx: Borghi Daniele, Malaspina Rita, il Dirigente Golinelli, Trivellato Laura e Campioni Maria Grazia.

Nella foto a destra , la docente Elisa Chieregato, prima a sx, con alcuni colleghi durante un viaggio di Istruzione a Roma)

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (La Voce.jpg)La Voce.jpg608 kB
Scarica questo file (Resto del Carlino.jpg)Resto del Carlino.jpg465 kB
Scarica questo file (RovigoOggi.it.pdf)RovigoOggi.it.pdf560 kB