SEGRETERIA DELL’I.I.S. PRIMO LEVI

DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI

Dott.ssa Sara Borile

Riceve dal lunedì al venerdì su appuntamento.

UFFICIO DIDATTICA

A.A. Marina Pederzoli

A.A. Lorella Senno

UFFICIO PERSONALE

A.A. Monica Barcaro

A.A. Lorenzo Girardello

UFFICIO AMMINISTRATIVO- CONTABILITA’-PROTOCOLLO

A.A. Francesca Baccaglini

A.A. Anna Litta Chieregati (DSGA vicario)

A.A. Michela Sturaro

Orario di ricevimento al pubblico:

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00;
  • il sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

In applicazione delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da covid-19, si informa che l’utenza per qualsiasi pratica amministrativa dovrà preferire i contatti per via telefonica o e-mail. Solo per inderogabili ragioni di stretta necessità potrà accedere di persona alla segreteria previo appuntamento con l’ufficio interessato.

L’accesso agli Uffici Didattica e Personale avviene tramite sportello a fianco della portineria; per l’Ufficio Amministrativo è consentito l’accesso di una persona alla volta.

Contatti

Telefono Centralino: 0425 53433

Fax: 0425 589133

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

P.E.C.: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il  Dirigente scolastico dell’I.I.S. PRIMO LEVI  è il prof. Amos GOLINELLI

Il Dirigente Scolastico assicura la gestione unitaria dell’istituzione scolastica e la rappresenta legalmente. Risponde della gestione delle risorse finanziarie, strumentali e umane e dei risultati del servizio. Ha autonomi poteri di direzione, coordinamento e valorizzazione delle risorse umane. Organizza l'attività scolastica secondo criteri di efficienza ed efficacia formative e è titolare delle relazioni sindacali. Adotta provvedimenti di gestione delle risorse e del personale.

Assicura, inoltre:

  • la qualità della formazione;
  • la collaborazione culturale, professionale, sociale ed economica del territorio;
  • l'esercizio della libertà di insegnamento, intesa anche come libertà di ricerca e innovazione metodologica e didattica;
  • l'esercizio della libertà di scelta educativa delle famiglie e il diritto all'apprendimento degli alunni.

Il Dirigente Scolastico riceve esclusivamente su appuntamento.

Per gli appuntamenti è necessario rivolgersi al centralino (0425 53433) oppure inviare un’e-mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contratto e CV D.S. A.S. 2020-2021

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (curricologolinelli.pdf)curricologolinelli.pdf146 kB

Che cos'è il Piano Triennale dell'Offerta Formativa ?

Il Piano Triennale dell'Offerta Formativa (PTOF) è il documento nel quale ogni Istituzione Scolastica costruisce la propria identità e che consente agli alunni, alle famiglie e al territorio di conoscere l'offerta educativa.

Il Piano Triennale dell'Offerta Formativa è coerente con le finalità, gli obiettivi generali ed educativi nazionali previsti per ogni ordine di scuola e indica le scelte curricolari, extracurricolari, educative, didattiche ed organizzative che l'istituzione scolastica adotta nell'ambito dell'Autonomia. (art.3 comma 1 del Regolamento dell'Autonomia delle Istituzioni Scolastiche).

Il Piano Triennale dell'Offerta Formativa è uno strumento dinamico e aperto che può essere perciò cambiato e adeguato di anno in anno in presenza di mutate risorse economico-finanziarie, del personale o delle strutture.

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Codice_di_comportamento_dei_dipendenti_pubblici_DPR_62.pdf)Codice di comportamento dei dipendenti pubblici DPR_62.44 kB

lavori in corso

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (La_sicurezza_nella_mia_scuola.pdf)La sicurezza nella mia scuols612 kB
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (regolamento_computo_assenze.pdf)Regolamento computo assenze63 kB
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (ROII0004_170260107.pdf)Piano delle attività 2020-2021247 kB

piano_annulale_attività.jpg

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (piano attività 21-22 - modificato.pdf)piano attività 21-22 - modificato.pdf170 kB
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (REGOL_STUDENTI.pdf)Regolamento Interno di Istituto470 kB

La sicurezza a scuola

Il D. Lgs 81/2008, che ha aggiornato il precedente D.Lgs. 626/94,  recepisce varie direttive dell’U.E. volte al miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro, razionalizza e riorganizza le leggi precedenti introducendo una normativa organica e aggiornata, ma soprattutto prescrive metodi e strumenti gestionali nuovi per garantire la sicurezza dei lavoratori negli ambienti di lavoro privati e pubblici.

Più specificamente il D. Lgs. 81/2008 prescrive l’adozione di tutte le misure necessarie per evitare l’insorgenza di un incendio e limitarne le conseguenze qualora esso si verifichi, anche mediante la preventiva designazione dei lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei lavoratori in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di pronto soccorso e, comunque di gestione dell’emergenza, i quali devono essere adeguatamente formati.

Gli strumenti gestionali più importanti previsti dal D.Lgs. 81/2008 sono:

  • il documento sulla sicurezza, elaborato dal datore di lavoro (contiene la valutazione dei rischi e le relative misure di prevenzione e protezione);
  • vari organismi permanenti, con funzioni specifiche in materia di sicurezza;
  • la partecipazione dei lavoratori, attraverso il loro rappresentante per la sicurezza (RLS), alla gestione di tutte le fasi del processo.

Tra gli organismi permanenti il più significativo è il Servizio di Prevenzione e Protezione.

Per il nostro Istituto, quindi, in ottemperanza alle direttive del D.Lgs. 81 sono stati predisposti i seguenti documenti:

SCUOLE DEL PRIMO E DEL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE

Inizio attività didattica: lunedì 14 settembre 2020.

Festività obbligatorie:

  • il 1° novembre, solennità di tutti i Santi;
  • l’8 dicembre, Immacolata Concezione;
  • il 25 dicembre, Natale;
  • il 26 dicembre, Santo Stefano;
  • il 1° gennaio, Capodanno;
  • il 6 gennaio, Epifania;
  • il lunedì dopo Pasqua;
  • il 25 aprile, anniversario della Liberazione;
  • il 1° maggio, festa del Lavoro;
  • il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica;
  • la festa del Santo Patrono.

Sospensione obbligatoria delle lezioni:

  • 7 dicembre (ponte Immacolata Concezione);
  • dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 (vacanze natalizie);
  • dal 15 al 17 febbraio 2021 (carnevale e Mercoledì delle Ceneri);
  • dal 1° aprile al 6 aprile 2021 (vacanze pasquali).

Fine attività didattica: sabato 5 giugno 2021.

SCUOLE DEL PRIMO E DEL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE

Inizio attività didattica: lunedì 13 settembre 2021.

Festività obbligatorie:

  • tutte le domeniche;

  • il 1° novembre, solennità di tutti i Santi;

  • l’8 dicembre, Immacolata Concezione;

  • il 25 dicembre, Natale;

  • il 26 dicembre, Santo Stefano;

  • il 1° gennaio, Capodanno;

  • il 6 gennaio, Epifania;

  • il lunedì dopo Pasqua;

  • il 25 aprile, anniversario della Liberazione;

  • il 1° maggio, festa del Lavoro;

  • il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica;

  • la festa del Santo Patrono.

Sospensione obbligatoria delle lezioni:

  • dal 24 dicembre 2021 all’8 gennaio 2022 (vacanze natalizie);

  • dal 28 febbraio 2022 al 2 marzo 2022 (carnevale e Mercoledì delle Ceneri);

  • dal 14 aprile al 19 aprile 2022 (vacanze pasquali).

Fine attività didattica: mercoledì 8 giugno 2022.